Ultime
Le ultime notizie dal Team Joomla!

Peppe Di Lauro alla Talentsinaction! PDF Stampa E-mail
Scritto da Amministratore   
Venerdì 02 Ottobre 2009 13:39

 

Siamo lieti di comunicare che la guardia Giuseppe Di Lauro, ex Maddaloni (B Dil.), è da ieri un assistito della nostra agenzia.

a Peppe va il nostro più grande in bocca al lupo.

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Ottobre 2009 22:35
 
18 punti di Carrichiello nella vittoria contro Ostuni PDF Stampa E-mail
Scritto da Amministratore   
Martedì 15 Settembre 2009 07:48

La Publisys vince il torneo di Bisceglie

POTENZA. La Publisys Potenza fa suo il torneo «Self Storage» di Biscgelie sconfiggendo in finale l’Ostuni col punteggio di 76-68. Nella prima giornata i potentini avevano sconfitto i padroni di casa del Bisceglie per 65-62 dopo un supplementare.
In finale la Publisys non ha concesso nulla all’Ostuni conducendo il match dall’inizio alla fine. Per Rato e compagni si è trattato di una buona prova tecnica e di personalità contro una pari grado dello stesso girone della A dilettanti.
In partenza coach Paternoster recuperava Ruggeri, tenuto precauzionalmente a riposo nella semifinale col Bisceglie, e aveva buoni contributi dallo stesso Ruggeri, Carrichiello e Antrops, che sembra inserirsi sempre meglio nei meccanismi di gioco. Il primo quarto si è chuso con Potenza avanti per 28-16, così come all’intervallo quando le due squadre sono andate negli spogliatoi con i lucani sempre più lontani grazie ad un convincente 50-37. Stessa storia negli ultimi due parziali con la Publisys sempre in testa anche alla penultima sirena sul 63-54. Nessun problema nell’ultimo quarto con i potentini in grado di contenere il ritorno dei pugliesi. Ecco il tabellino della Publisys: Fazio, Silvestrini 9, Antrops 7, Ruggeri 17, Palazzo n.e., Rato 14, Santamaria n.e., Maioli 10, Carrichiello 18, Vetrone 1.
«Abbiamo disputato una buona finale - ha detto al termine della gara il presidente bianconero Francesco Petrullo - dove è emersa una grande prestazione corale della nostra squadra. Siamo contenti per questo successo che rappresenta un’altra positiva tappa di avvicinamento al campionato ed alla prossima gara di Coppa Italia contro il Sant’Antimo». Per questa sfida appuntamento a mercoledì sera (ore 20) al PalaPergola. Angelo La Capra
 
Rassegna stampa del 14-09-2009

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

 
Brescia, impresa sfiorata. Maggio protagonista! PDF Stampa E-mail
Scritto da Amministratore   
Martedì 08 Settembre 2009 07:53

Brescia, impresa sfiorata

VERONA. Il Basket Brescia Leonessa esce dalla coppa di Lega, ma la vittoria ottenuta nello storico impianto della Tezenis Verona, è un segnale molto incoraggiante per il prosieguo della stagione. Una partita comandata dal primo all’ultimo minuto della gara, nella quale i padroni di casa hanno sempre dovuto subire all’incedere di Alberti e compagni, il tutto dovendo ancora considerare l’assenza del play titolare e capitano bresciano, Mauro Quaroni. 
Partenza al fulmicotone per la Leonessa che portandosi subito sul 7 a 0 fa capire di non essere giunta a Verona solo per fare la comparsa. Sono quattro punti di un ottimo Crow, uno dei due assenti di «garauno», ed una tripla di Rezzano a far capire alla Tezenis Verona che la qualificazione dovrà assolutamente guadagnarsela.
E come era già successo nella gara dell’altra sera al san Filippo il Basket Brescia fa bella vetrina delle proprie virtù, giocando una bella pallacanestro difensiva, condita da una grande precisione in attacco, tant’è che al 7’ il tabellone luminoso che campeggia nel maestoso Palaolimpia scaligero indica che la squadra di Adriano Furlani è avanti sul 16 a 7. Il primo vantaggio in doppia cifra della gara giunge al 9’ sul 20 a 10, con un canestro in contropiede di Crow. Un favoloso gioco da tre punti messo a referto da Roberto Maggio chiude di fatto il primo periodo con Brescia meritatamente in vantaggio per 25 a 12. 
Nel corso del secondo quarto, il comprensibile ed atteso tentativo di rimonta dei gialloblù veneti, che trovano nel giovane Dri un buon finalizzatore, si concretizza al 17’, quando il lungo Matteo Nobile sigla il 24 a 29, con Brescia che a differenza della gara di giovedì sera in casa, non si scoraggia e continua a giocare e difendere con ordine. E così, grazie alle conclusioni di Musso la compagine bresciana riesce a ricacciare indietro la Tezenis ed andare all’intervallo sul 39 a 27, proprio quei dodici punti che fanno la differenza.
ALLA RIPRESA del gioco Verona mette più energia nella propria difesa, alza il ritmo delle proprie azioni, Bellina diventa protagonista in attacco, ma ancora una volta, il Basket Brescia tiene abbastanza bene. Al 25’ il vantaggio di Alberti e compagni è ancora in doppia cifra sul 42 a 32. Verona arriva anche al -4 (41-45), ma un bel break di 7 a 0 firmato da Musso e Maggio consente alla Leonessa di andare all’ultimo mini-intevallo sul 52 a 41 e continuare a sperare nel passaggio del turno.
Negli ultimi 10’ Brescia costringe gli avversari ad abbandonare la speranza di vincere la singola sfida e concentrarsi invece solo sul passaggio al turno successivo. Gli ex lumezzanesi Gandini e Ferrarese tengono a galla i veneti sino alla fine (57-60), ma due triple consecutive insaccate da Musso e Maggio nel giro di qualche secondo (57-66), permettono ancora a Maggio il tiro, fallito, dell’eventuale overtime.

 

Folco Donati 

Rassegna stampa del 06-09-2009
Fonte: Brescia Oggi

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Settembre 2009 07:53
 
C Dil F: Il Collana firma Mangiapia e Lampitelli PDF Stampa E-mail
Scritto da Vincenzo Di Guida - Addetto Stampa Collana Napoli   
Martedì 28 Luglio 2009 13:04

 

 

L’ASD Collana Napoli comunica d’aver raggiunto un accordo per la stagione sportiva 2009/2010 con gli atleti Piergiorgio Mangiapia e Francesco Lampitelli.
Mangiapia, (playmaker di 182 cm, classe 1991) è uno dei prospetti più interessanti del panorama cestistico partenopeo, e aveva attirato le mire di molte franchigie, anche di categoria superiore. Giocatore futuribile, dalla grande personalità nonostante la giovane età grazie all’esperienza in C1 maturata quest’anno con la maglia del Pontano e nella stagione 2006/2007 con il Pianura. Piergiorgio proviene del florido vivaio del Vivibasket Napoli.
“ Sono contentissimo di approdare al Collana-afferma il giovane regista-, una società che ha un progetto interessante e lungimirante. Sono pronto a dare il massimo per mettermi al servizio della squadra e di coach Massimo Massaro”.
Anche il secondo acquisto, Francesco Lampitelli (ala di 202 cm, classe 1991), è un prodotto del vivaio del Vivibasket “ Due acquisti in linea con il nostro budget e con i nostri programmi-dichiara il direttore sportivo Antonio Ambrosino-. Mangiapia e Lampitelli chiudono il nostro mercato per ciò che concerne gli under. Ci aspettiamo molto da Piergiorgio, atleta già testato a questi livelli, e che dispone di notevoli margini di miglioramento. Francesco sarà invece chiamato a mettere in mostra anche al piano superiore, le ottime cose mostrate nei campionati giovanili”.

Ultimo aggiornamento Domenica 30 Agosto 2009 11:11
 
I sette di Airola PDF Stampa E-mail
Scritto da Amministratore   
Sabato 04 Luglio 2009 18:44

 

 

 

In un colpo solo la compagine del presidente Ruggiero apre e chiude la campagna acquisti. Dopo la riconferma del playmaker Canzano (classe 1981), della guardia Di Marzo (classe 83) e del pivot Del Vecchio (1981) coach Parrillo ha deciso di puntare su quattro volti nuovi :

 

  • Elia Confessore
  • Antonio Auriemma
  • Danilo D'Orta
  • Ferdinando Smorra 


A tutti ma soprattutto a coach Parrilo ed al presidente Ruggiero va il nostro più grande in bocca al lupo

Ultimo aggiornamento Domenica 30 Agosto 2009 11:14
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Succ. > Fine >>

Pagina 60 di 62
 
  Copyright © 2009 - Web Site [ D i R d A n ] - Web Designer abtoni - Tutti i diritti riservati.